0

Buongiorno a tutti!

Ho superato il test standard EN-IT da qualche giorno e non ho ancora svolto alcun lavoro. In questi giorni la mia bacheca lavori ha sempre presentato la scritta "no jobs available", ma questa mattina ho ricevuto un'email con scritto "In the past 7 days, there have been 456 available collections in your language pair". Com'è possibile che io non ne abbia visto neanche uno? Evidentemente sto sbagliando qualcosa, potreste aiutarmi? 

Grazie, 

Cristina 

PS non ho idea di come si imposti il feed RSS.

59 comments

  • 0
    Avatar
    mirko

    P.S. Basterebbe che Gengo analizzasse e/o rendesse note le percentuali di allocazione dei lavori tra i vari utenti "attivi" (al netto dei lavori PT) per vedere se ci sono evidenti squilibri nell'assegnazione che si discostano troppo dalle probabilità statistiche per essere giustificabili semplicemente con il "caso"...

  • 0
    Avatar
    cripippi

    @mirko concordo pienamente. Ho recentemente letto un post del blog di Gengo (del 2013!) in cui si scusavano per alcuni problemi e rallentamenti avvenuti in quel periodo. Tra questi, cito, "high-frequency automated bot access by some translators." Quindi direi che il problema c'è, è noto e tutt'altro che recente. Mi chiedo solamente perché da un lato ci siano controlli precisi e puntuali delle traduzioni eseguite (feedback del cliente, revisione di senior translators e punteggi), se sul fronte delle "assegnazioni corrette" c'è una carenza di controlli di questo tipo.

    Detto ciò, non voglio fare la pianta grane fin da subito e mi limiterò a lavorare secondo possibilità. Chiedo scusa per lo sfogo :)

  • 0
    Avatar
    carla m.

    Don't worry, non sei una piantagrane, stai solo esponendo i dubbi e le perplessità (i sospetti?) attraverso i quali siamo passati tutti, but nothing changes...Perciò, come ha detto mirko, welcome to the club!

  • 0
    Avatar
    sara_cle

    Ma se ci fossero dei bot, non sarebbe impossibile per ciascuno di noi prendere qualsiasi lavoro? Oppure dite che i bot siano impostabili su certi importi? Secondo me il fatto che ci sono molti traduttori significa che molti sono contemporanemente al pc e poi come qualcuno ha detto i feed hanno un modo di aggiornarsi che a volte intercettano i lavori e a volte no.

  • 0
    Avatar
    mirko

    @cri - C'è una grossa differenza però rispetto al 2013, visto che allora (se non erro), i lavori comparivano solo sulla Dashboard "in tempo reale", semplicemente aggiornando la pagina con la frequenza che volevi, e questo alla fine aveva mandato in tilt i server di Gengo, perché evidentemente c'erano centinaia (o migliaia?) di persone che aggiornavano continuamente la pagina (ed evidentemente Gengo non aveva/ha le risorse tecniche per sopportare quel tipo di traffico...)

    @sara - In effetti con il sistema di allocazione che abbiamo ora (rispetto a quello di cui parlavo sopra) la cosa dovrebbe essere più difficile, ma chi dispone di una connessione molto veloce e usa bot avrà comunque sempre un vantaggio rispetto agli altri. Immagino che esista anche il modo di impostare quei programmi per selezionare gli importi dei lavori da prendere. Visto che già devono essere in grado di leggere un feed RSS (e/o controllare la Dashboard per nuovi lavori), seguire un link, cliccare in determinate zone dello schermo, la cosa non mi sembra particolarmente inverosimile...

  • 0
    Avatar
    carla m.

    @sara_cle: diciamo che anche io preferisco pensarla così, forse ingenuamente. In fondo siamo tanti, anzi decisamente troppi per il volume di lavoro nella nostra combinazione (dispiace dirlo ai nuovi arrivati, ma è così), ognuno con orari, PC, e connessione diversi, feed diversi. Ci sono giornate buone, giornate cattive e giornate pessime. Ultimamente, se devo essere sincera, mi sconcerta di più il fatto che evidentemente Gengo non si sta attivando abbastanza per procurare lavori (come aveva fatto notare qualche giorno fa Erika) e penso anche che i clienti stiano ormai quasi sempre optando per il livello Standard quando il testo richiederebbe un livello Pro. Chiamali fessi...I lavori Pro sono quasi totalmente assenti dalla dashboard.

  • 0
    Avatar
    Megan Waters
    Hey all,

    Thanks for your comments on this thread. I'm not sure I have managed to get everything you are saying but I will try answer as best I can.
     
    Regarding the low number of translations in this pair, according to our data this pair has been growing steadily every year. 
    2012 - 800,000 units
    2013 - 1,500,000
    2014 - 3,700,000
    2015 - 2,800,000

    For most of this time, the volume has been steady at around 200,000 units per month. However, in 2016, the volume has been around 400k for the past two months. Our U.S. sales team in particular focuses a lot of their sales activity in Europe and have many large customers and potential customers in this region that they are trying hard to use Gengo for their translation needs.[customer name has been edited out due to privacy reasons] is a good example, who started in only a few LPs and are now increasing their volume every week and have opened new LPs for them. We don't currently have an office or any staff in Europe but members of our sales team are planning on visiting Europe later this year for a big conference to get more interest from potential customers and spread the word about Gengo. Of course, our translators are welcome to talk about Gengo to potential customers in Italy ;) 
     
    We are constantly adjusting how we look at different language pairs to decide whether we have enough translators for the amount of work. We are also improving at promoting the current work load to our existing translators to ensure customers get a fast turnaround on their orders without acquiring more translators. In some language pairs we are creating specific tests for translators to test into a particular project so more translators have a higher chance of getting more work. We are always looking at how we can improve the "free for all" system and would love to hear your suggestions so I can take these to the engineering team for further discussion.

    Regarding bots, this is quite a difficult situation but we do have means to test whether a translator is using a bot of some kind. Translators suspected of using bots, creating multiple accounts or submitting incomplete or machine-translated work will not be tolerated. We thoroughly investigate these translators and either warn them or remove them from the Gengo system as soon as possible. Please help us in identifying potential bot users or translators suspected of submitting incomplete translations by reporting them to us. We can then take action on them.
  • 0
    Avatar
    mirko

    @Megan - Thank you for your reply. I have been here on Gengo since almost the beginning, and I can tell you that the bulk of what I have translated so far for you is definitely concentrated in the years with a lower volume of jobs for EN>IT, according to the figures you mentioned. In 2012 and 2013 (combined) I translated twice the amount of what I translated in 2014 and 2015, even though, according to those figures, the total volume of jobs in those first two years is almost 1/3 (2.3 M) compared to the volume of the latter two (6.5 M). Furthermore, 2015 has marked an all-time low, with less than 1/2 of work done for you compared to 2012, 1/4 compared to 2013 and almost 1/3 compared to 2014.

    I really don't know how you decide how many translators you need for the amount of available work, but, based on what I just wrote above, and since pick up times in the various language pairs vary wildly (from 824 to 0 minutes...), I'm not sure that just keeping onboarding people (even if the available jobs decrease, as it happens...) is the best way to go, also because, figures aside, what has been written in this thread, about the near-impossibility of "grabbing" a job, is something that has been repeated a thousand times all over the forum, so this just can't be a fantasy of some unhappy translators...

    Besides, I also guess that this situation, which causes quite a bit of frustration, is also one of the main reasons why you have 83 "active" translators in this pairs out of a total of 715 registered in Italy. It means 88% of those registered users just gave up on Gengo, probably because they simply weren't able to get any work. It also means that, in 2015, with a total volume of 2.8 million words, each translator would have been able to translate (on average) about 33,000 words in a year, 2,800 per month, which is more or less one day worth of work, so about 2-3 weeks of work per year. If all of the registered translators in Italy did try to get jobs (which they could actually do...), it would mean each translator would have about 3,900 words to translate per year...

    I strongly feel that the "free for all" concept you spoke of becomes quite meaningless if what those "all" are free to do is actually just fight for scraps and crumbs...

    As for bots and MT translations (that's another issue I've already seen mentioned in other threads, in fact), I guess that you writing of those in such terms implicitly means they are in fact real problems Gengo is well aware of, so, may I ask you what the procedure is (for detecting and "removing" those violators), and how many users were banned from Gengo because of that, and in what pairs?

    Thank you

     

    P.S. Another old, much debated, but never addressed topic concerns service levels (and rates), and the [customer name has been edited out due to privacy reasons] project you mention is a good example of that. A dutch (i.e. rich Western country) company that orders website translation, including copy concerning very particular (and expensive) items requiring specialist terminology, at $.0.03 per source word (i.e. "Chinese" rates)... :-/

    P.P.S. Any additional detail you could share about the "specific tests for translators to test into a particular project"?

  • 0
    Avatar
    mirko

    Woohoo! Just reached 100 "active translators" out of a total of 798 registered in Italy. Should we celebrate the 100th addition to the (un)happy brigade, or wait 'till we reach 1 thousand(!!!) registered users (probably within a few weeks, at this pace...)?

  • 0
    Avatar
    carla m.

    Ehehehe, you're funny! :-) But yes, count me in and give me a call if you decide to throw a party!!! ;-P

  • 0
    Avatar
    cripippi

    I feel really frustrated right now: it's been 2 weeks (maybe more?) since my last job. And it's not about a lack of opportunities, and it's not that I haven't been online at the right time to grab a job on time. It's about me being able to do JUST 0.30$ or so jobs, because the bot-using someone clearly doesn't have interests in them. I've lost count of the jobs ( 6 up to 16$ worth jobs) I almost grabbed in the last few weeks. I could try and convince myself that it's just misfortune & bad timing, but honestly I think that - statistically - I should have managed to take at least one.


    (I apologise for my not-so-perfect English, I swear I translate better than I write.)

  • 0
    Avatar
    antonio.romano6

    Torno a parlare in italiano, se non dispiace a qualcuno...Comunque sono un nuovo traduttore e questo è il mio primo post qui! Visto che il thread è morto da un po' di giorni, volevo chiedervi come vanno adesso le cose, perchè io sono iscritto dai primi di aprile e non credo di potermi lamentare...solo oggi ho guadagnato una cinquantina di dollari traducendo SOLO aste e senza usare bot! Ci sono stati tempi in cui si guadagnava di più? Comunque, è vero che durante la mia permanenza mi sono capitati di vedere la bellezza di DUE lavori che non riguardassero le aste, uno standard che parevano istruzioni per un lettore mp3 (play - stop - ecc...) e un pro da 10 dollari che ovviamente non ho neanche fatto in tempo ad aprire.

  • 0
    Avatar
    mirko

    @Antonio - L'inglese era più che altro per permettere a quelli di Gengo di leggere e capire il tutto senza passaggi intermedi.

    Comunque, tu dici che oggi hai tradotto per $50, quindi sulle 1600-1700 parole (standard)... Beh, io posso dirti che oggi il mio lettore RSS ha registrato la bellezza di due lavori, uno standard da 4,98 (pochi minuti fa) e uno pro da 1,68, quindi vedi un po' tu...

    Non è che questi lavori delle aste ([customer name has been edited out due to privacy reasons]?) usano solo preferred translators? E... vengono assegnati su Gengo, oppure con il project tool (o come si chiama...), dopo notifica via mail? In tal caso non farebbero davvero testo per la disponibilità generale dei lavori (e la possibilità di aggiudicarseli).

  • 0
    Avatar
    antonio.romano6

    Sì, sono PT per [customer name has been edited out due to privacy reasons], quindi immagino non faccia testo...ma non credo sia molto difficile diventarlo. Nel mio caso, è bastato fare un test! Per i lavori non PT, sono d'accordo, non avendone visto neanche uno oggi direi che sono virtualmente inesistenti. Esistono altri progetti che utilizzano PT EN>IT ed hanno un flusso di lavoro costante?

  • 0
    Avatar
    mirko

    Ho dato un'occhiata, e per [customer name has been edited out due to privacy reasons] in effetti avevo ricevuto un paio di mail ad agosto dello scorso anno, per la traduzione dei glossari, ma non mi sono mai interessato, visto quello che pagano... Immagino che sia per questo che non sono un PT.

    Altri progetti PT con flusso costante... non che io sappia... Sono PT per qualche cliente/progetto, ma si tratta di roba per cui arriva magari un lavoro ogni 2-3 mesi (come minimo)... Se esistono, immagino siano "segreti" ben custoditi dai "privilegiati" che ne fanno parte :-)

  • 0
    Avatar
    cripippi

    Antonio e/o Mirko, potreste spiegarmi come funziona [customer name has been edited out due to privacy reasons] e se è possibile "candidarsi" in qualche modo?

     

    Io da quando sono iscritta (2 mesi circa) mi sono aggiudicata la bellezza di 7 lavori per un totale di - udite udite - 8 dollari.

  • 0
    Avatar
    antonio.romano6

    Dovresti provare a fare il test da Italiano a Inglese UK, dopo che l'ho passato mi hanno informato del progetto [customer name has been edited out due to privacy reasons] ed ho fatto un test a parte. Per curiosità, di che trattavano le traduzioni che hai fatto?

  • 0
    Avatar
    mirko

    @Cristina - Non saprei... ma penso che la cosa migliore sia chiedere direttamente a loro, quindi potresti provare a scrivere a projects (at) gengo.com.

  • 0
    Avatar
    cripippi

    Probabilmente non ne avevo sentito parlare perché io traduco dall'inglese all'italiano :)


    @Antonio varie cose, soprattutto descrizioni di articoli per vari shop online e comandi per app. Spaziando dalla medicina alle limette per unghie ;)

  • 0
    Avatar
    carla m.

    Ne abbiamo già parlato a marzo in questo stesso thread. Per quel che mi è dato di capire, i lavori [customer name has been edited out due to privacy reasons] sono per PT, inizialmente per coloro che molti mesi fa si erano dichiarati disponibili a svolgerli, credo una quindicina di persone, e a quanto pare ora stanno aggiungendo altri traduttori, a giudicare da quanto detto da Antonio. Per quel che ne so io si lavora da EN a IT (per noi italiani, poi ovviamente ci sono anche altre combinazioni linguistiche...e purtroppo devo dire che il source in inglese è spesso pessimo e quindi difficile da decifrare, perché tradotto dall'olandese chissà da chi...). Non so se attualmente ci siano altri progetti grossi e continuativi per PT, io riesco a vedere solo [customer name has been edited out due to privacy reasons] (gioielli e orologi) e rarissimi altri lavori, quasi niente Pro.

    @antonio.romano6: tu sei madrelingua italiano e hai passato il test Standard per tradurre verso l'inglese?

     

  • 0
    Avatar
    mirko

    Immagino che il "In some language pairs we are creating specific tests for translators to test into a particular project" scritto da Megan qui sopra fosse praticamente collegato a questo (progetti con PT gestiti da un PM di Gengo per conto del cliente). Peccato solo che sia stato lasciato tutto molto sul vago e che non ci siano stati dati dettagli né ulteriori risposte/chiarimenti...

  • 0
    Avatar
    carla m.

    @mirko: avevo dimenticato quella frase di Megan. Sicuramente hai ragione, e sarebbe interessante sapere in cosa consistono questi specific tests. Forse Antonio ci può illuminare, c'è sempre da imparare...

  • 0
    Avatar
    carla m.

    Beh, buon lavoro a chi ha appena preso il Pro da $98,80...io pranzo e credo che andrò a festeggiare la libertà con una bella passeggiata in spiaggia ;-)

  • 0
    Avatar
    mirko

    Ahah, l'hai visto anche tu? È passato anche per il mio RSS come una stella cometa, lasciando solo la scia. L'unica consolazione (totalmente paradossale) sta nel pensare che ne "vediamo passare" solo una frazione, per cui anche la frustrazione è ridotta nella stessa misura :-)

  • 0
    Avatar
    carla m.

    Eh no, non ho intenzione di perdere il buonumore oggi. Per questo mese l'affitto è pagato, e ho intenzione di andare a mangiare un gelato e respirare aria pura :-)

  • 0
    Avatar
    mirko

    Hai ragione! Forse è un po' freschino per il gelato, ma buona passeggiata! ;-)

  • 0
    Avatar
    antonio.romano6

    Wow, proprio mentre leggevo del vostro leggendario lavoro Pro da 90 $...ne ho visto uno Standard da 57 $ sul mio RSS! Ovviamente, anche di questo solo la scia.... Comunque non ne so molto, ma credo dovresti scrivere a projects@gengo.com (o qualeche  sia la mail giusta, non ne sono sicuro) e chiedere di fare il test per [customer name has been edited out due to privacy reasons].

    @CM Sono madrelingua italiano ed ho passato subito lo standard in inglese BRITANNICO...e quello Pro al secondo tentativo B)

  • 0
    Avatar
    carla m.

    @Antonio, mi hai incuriosita e sono andata a vedere come sono i pre-test verso l'inglese e in altre combinazioni linguistiche. Forse vi interesserà sapere che malgrado sia italiana, con laurea in lingue, Cambridge Proficiency e circa 9 anni di vita all'estero non ho passato il test IT-EN (Britannico) mentre ho passato quello da FR (che ho studiato secoli fa a scuola e mai usato come lingua di lavoro se non come addetta alle info turistiche) - EN e quello EN - SP (Latin America), che ci sta visto che lo spagnolo era la mia seconda lingua di laurea e un tempo avevo l'accento cileno. Non so se ridere o piangere, I am really puzzled, and I think I'm going to need two ice creams instead of one to regain my self-esteem. O forse, su Gengo meno si sa e meglio è.

    @mirko: sole e 18 gradi, dovrei sopravvivere ;-)

  • 0
    Avatar
    antonio.romano6

    Assurdo... io ho  provato il pre-test SP - EN, visto che sono le mie lingue di laurea, ma non mi sono impegnato troppo e infatti non l'ho passato. Poi immagino ci sia molta concorrenza da gente più valida...Finora ho visto solo UN lavoro dall'italiano verso l'inglese, sempre di [customer name has been edited out due to privacy reasons], che però ho rifiutato perchè effettivamente inumano per quelle tariffe! Comunque, scusate se continuo a vantarmi, ma non potevano assolutamente cassarmi quel capolavoro di traduzione Pro che gli feci, un maledetto articolo di Vogue sui cappelli, per cui riuscii persino a trovare la perfetta corrispondenza culturale tra il cappello "Fantozzi sulla neve" e "Joe Pesci in Mamma ho perso l'aereo"! P.S. Per scrivere questo messaggio mi sono perso un lavorone non [customer name has been edited out due to privacy reasons] da 0,06 dollari "Buy Again"...chi mi rimborsa? U_U

Please sign in to leave a comment.